Pandoro alla crema di torrone

DIARIO DI BELCORVO

STORIE
DI TERRA
E DI VINO

Data
Dicembre 2019

4 DICEMBRE

Pandoro alla crema di torrone

Uno dei più classici dolci natalizi non può proprio mancare sulle nostre tavole imbandite per le feste. Vi suggeriamo un modo per renderlo più originale e goloso, arricchendolo con una soffice crema al torrone e… un po’ di fantasia!
Una dolce idea velocissima da preparare, perfetta per chiudere il pranzo di Natale o per stupire amici e parenti che passano per un augurio al volo.
E non scordatevi di tenere al fresco sempre una bottiglia di spumante rosè da stappare nel momento del bisogno!

INGREDIENTI

– 1 pandoro

Per la crema al torrone:

– 300 g di mascarpone
– 200 ml di panna liquida
– 50 g di zucchero a velo
– 1 pezzo di torrone duro

Per decorare:

zucchero a velo
chicchi di caffè ricoperti, frutta candita, cremini…

PREPARAZIONE

In una ciotola, amalgamate con le fruste elettriche il mascarpone e lo zucchero a velo.
A parte, sempre con le fruste elettriche, montate a neve ferma la panna liquida.
Incorporate la panna montata al composto di mascarpone e infine aggiungete il torrone tritato.
Tagliate orizzontalmente il pandoro a fette spesse circa 2 cm, in modo da formare tante stelle.
Spalmate la base del pandoro con uno strato di crema al torrone, disponetevi sopra la fetta successiva, avendo cura di posizionarla sfalsata rispetto alla base, e proseguite così, alternando pandoro e crema, fino a terminare con un ultimo strato di crema.
Decorate la cima del pandoro e le punte di ogni stella con ciò che preferite: chicchi di caffè ricoperti di cioccolato, pezzetti di frutta candita o cremini bicolore.
Spolverizzate il tutto con lo zucchero a velo… come una vera nevicata natalizia!

OTTIMO CON… uno spumante rosè!

Andrè Rosè – Dalle bottiglie della nostra cantina, vi proponiamo uno spumante rosato delicatamente fruttato. Andrè Rosè rende omaggio con il proprio nome ai Vigneti Sant’Andrea, i nostri vigneti di Pasiano di Pordenone, e ne andiamo particolarmente orgogliosi. Caratterizzato dai profumi dei frutti rossi, riconoscibile dall’elegante colore rosa, è un vino versatile che può accompagnare i piatti dall’antipasto, specie se a base di pesce, al dolce. Da servire fresco, alla temperatura di 8-10 °C, rigorosamente in flûte.

Bollerosa frizzante – Il suo colore dai riflessi violacei cattura subito l’attenzione, il suo bouquet di frutti rossi ammalia i sensi. Il nostro Bollerosa frizzante, dalla linea Belcorvo Blend, è uno spumante fresco e dal sapore delicato, piacevole da sorseggiare in accompagnamento a piatti estivi, perfetto se abbinato a frutti di mare e crostacei. La sua freschezza lo rende ideale per un brindisi fuori programma, specie se abbinato a un dolce goloso.